FONDO di COESIONE INTERNO ANNUALITA’ 2016

Comunicazione Istituzionale,
al Presidente della Regione Basilicata,
al Presidente del Consiglio Regionale di Basilicata,
ai Capogruppi del Consiglio Regionale di Basilicata.

Potenza, 14 luglio 2016.

Anche quest’anno l’ANCI Basilicata, pur consapevole delle tante difficoltà di bilancio, sollecita la Giunta e l’intero Consiglio Regionale affinché in fase di assestamento del bilancio regionale venga alimentato il Fondo di Coesione Interno per i piccoli Comuni Lucani.

È utile ricordare che l’operato dei Piccoli Comuni è stato spesso ridotto ai minimi termini (prevalentemente pagamento stipendi ed utenze) a causa dei ripetuti tagli lineari degli anni scorsi applicati dal Governo nazionale. I piccoli comuni non riescono più ad erogare persino i servizi essenziali e si vedono costretti a ridurre servizi e prestazioni sociali nel momento in cui proprio a causa della crisi questi ultimi sono ancor più necessari.

Il Fondo di Coesione della Regione Basilicata a favore dei comuni, viceversa, ha contribuito meritoriamente a far sì che gli Enti Locali più deboli potessero erogare servizi importanti quali compartecipazione a SAD e SAP, rafforzare i servizi sociali, contribuire alle primarie necessità dei cittadini più bisognosi, servizio scuolabus e/o mensa scolastica, decoro urbano.

Cogliamo l’occasione per ribadire la necessità che tale fondo possa essere esteso ai comuni fino a 3000 abitanti anche in armonia con quanto previsto dalla legge n.56 del 2014.

A tal proposito si suggerisce la modifica dell’art. 2 della disciplina del fondo di coesione interno approvato dal consiglio regionale con delibera n. 354 del 09/09/2012.

Si tratta solo di una boccata di ossigeno per 79 piccoli comuni (ad oggi i comuni beneficiari fino a 2500 abitanti sono 70) che consentirà alle realtà di minore dimensione demografiche di poter continuare ad erogare servizi essenziali e prestazioni sociali alle proprie comunità.

Con l’auspicio che si possano trovare in sede di assestamento di bilancio le risorse necessarie per venire incontro alle esigenze innanzi descritte confidiamo nell’attenzione e siamo certi della sensibilità delle SS.LL.

Vive cordialità

Coordinatore Regionale ANCI Piccoli Comuni 
Felicetta Lorenzo

Presidente ANCI Basilicata
Salvatore Adduce

Nessun commento:

Posta un commento