BANDO AREE URBANE DEGRADATE

La Conferenza Unificata ha dato il via libera al Bando per la "presentazione di proposte per la predisposizione del piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate". Lo rende noto il presidente dell’Anci Basilicata, Salvatore Adduce.

“Il testo, in parte già noto, è stato oggetto di diverse riunioni in sede tecnica della conferenza unificata ed è prossimo alla pubblicazione”. La dotazione finanziaria complessiva è di circa 200 milioni di euro, e le domande di partecipazione devono pervenire entro il 30 novembre 2015.

“Si tratta di una iniziativa – afferma Adduce - che potrà trovare l'interesse di molti comuni anche piccoli in quanto non è previsto nessun limite demografico. Potranno essere finanziati sia interventi edilizi che di servizi”.


I progetti devono avere ad oggetto la riqualificazione delle aree urbane degradate, devono essere costituiti da un insieme coordinato di interventi diretti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità urbana e alla riqualificazione del tessuto sociale, alla riqualificazione ambientale mediante attivazione di servizi e interventi di ristrutturazione edilizia, riqualificazione e rigenerazione urbana con particolare riferimento allo sviluppo dei servizi sociali ed educativi e alla promozione delle attività culturali, didattiche e sportive senza ulteriore consumo di suolo.

SALVATORE ADDUCE - Presidente ANCI BASILICATA

Scarica il bando.

Nessun commento:

Posta un commento