AI PICCOLI COMUNI BOCCATA D’OSSIGENO DAL FONDO DI COESIONE

“Con delibera di Giunta Regionale n. 1270 del 7 ottobre 2015 avente ad oggetto: “fondo di coesione interna – Art. 22 L.R. n. 10/2012 – DCR 354/2012 – Dotazione e approvazione del massimale contributi assegnati ai comuni beneficiari – 2015” è stato ripartito il fondo di 2 milioni di euro per i piccoli comuni lucani, ”.
Lo rende noto Felicetta Lorenzo, coordinatore della Consulta Regionale Anci Piccoli Comuni.

“Una boccata di ossigeno per i 70 Piccoli Centri Lucani, ha affermato Felicetta Lorenzo, in un momento in cui i Comuni sono sottoposti a pesanti tagli dal Governo Centrale il Presidente e l’intero Consiglio Regionale hanno dimostrato sensibilità e grande attenzione.
“Si tratta – ha spiegato Salvatore Adduce, Presidente Anci Basilicata di un importante risultato per i piccoli comuni lucani raggiunto anche grazie alla costante interlocuzione intrattenuta con i rappresentanti del Consiglio Regionale dall’Anci Basilicata e dal Coordinatore la Consulta Regionale Piccoli Comuni, Felicetta Lorenzo, che consentirà alle realtà di minore dimensione di poter continuare ad erogare servizi essenziali e prestazioni sociali alle proprie comunità.

Nessun commento:

Posta un commento